Master in MANAGER DELL’INCLUSIONE SOCIO-LAVORATIVA

Il Master in Manager dell’inclusione socio-lavorativa nasce dall’esigenza di garantire la formazione teorico-pratica di professionalità in grado di supportare il sistema dei Servizi per il Lavoro e di fornire ai destinatari un valido supporto atto a migliorare le competenze necessarie ad agire in questo ruolo.

In questo Master, particolare attenzione verrà posta all’inclusione sociale di fasce svantaggiate, verrà analizzato l’accompagnamento all’inserimento lavorativo coordinato con interventi di sostegno sociale e sanitario; verranno considerati i diversi fattori di svantaggio della persona, le sue potenzialità e verranno elaborate proposte per l’inserimento occupazionale e di integrazione sociale in relazione
ai servizi territoriali e politiche di welfare utilizzati.

Il Manager dell’inclusione socio-lavorativa promuove lo sviluppo personale e professionale del soggetto, incoraggiandone l’empowerment e sostiene l’utente nella ricerca attiva di opportunità lavorative e/o di inclusione sociale, affiancandolo nella raccolta di informazioni funzionali all’elaborazione di un progetto di inserimento lavorativo.

Il Manager rileva e analizza i bisogni della persona con attenzione alle diverse dimensioni della sua problematicità. Per questo fine si raccorda con la rete dei servizi che ha o può avere in carico l’utente, sulla base delle peculiarità e i punti di debolezza della persona, elabora proposte di inserimento occupazionale e/o di integrazione sociale rispetto all’offerta di servizi disponibili sul territorio, restituisce ai referenti della rete di servizi feedback sull’attuazione e sui risultati di tali azioni.

Articolazione e metodologia del corso

Il Master avrà una durata di studio di 1500 ore pari a 60 CFU (Crediti Formativi Universitari). I crediti formativi Universitari si maturano con il superamento dell’esame finale di profitto.

Al termine del Master, a quanti abbiano osservato tutte le condizioni richieste e superato con esito positivo la prova finale sarà rilasciato un diploma di Master di I° livello in “Manager dell’inclusione socio-lavorativa”.

Gli insegnamenti prevedono:

  • Lezioni frontali, seminari, incontri di studio e giornate di formazione in presenza presso la sede del Parco Culturale Gruppo Fortis – Fasano (BR)
  • Materiale di studio

Agli studenti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio individuale del materiale didattico fornito
  • Superamento dell’esame finale (elaborato scritto – tesi) che si svolgerà in presenza della commissione

Destinatari e requisiti di ammissione

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di:

  • Laurea Triennale
  • Laurea Specialistica
  • Laurea Vecchio Ordinamento
  • Titolo straniero equipollente

Programma didattico

Le aziende di STAGE

Nel Master di I livello in Manager dell’inclusione socio-lavorativa è previsto uno stage formativo, che dà ai partecipanti l’opportunità di interfacciarsi con le realtà già presenti sul territorio, di applicare le nozioni apprese durante il percorso di studi e, non per ultimo, offre la preziosa possibilità di creare dei collegamenti con il mondo del lavoro.

Le aziende di stage sono realtà selezionate sull’intero territorio nazionale e internazionale, leader nel settore socio-lavorativo. Essere affiancati da personale altamente qualificato permetterà di apprendere direttamente sul campo.

Nel corso dello stage formativo, lo studente potrà interfacciarsi con professionisti del settore e cogliere da loro nuovi insegnamenti, esplorare le molteplici opportunità di carriera offerte nell’ambito dell’inclusione socio-lavorativa, apprendere soft skill indispensabili da affiancare alle hard skill apprese durante il percorso di studio universitario.

Nello specifico le stage potrà essere svolto presso:

ANPAL
AGENZIA PER IL LAVORO
CPI
COMUNI
AMBITI TERRITORIALI
SERVIZI SOCIALI

Spendibilità nel mondo DEL LAVORO

Il Manager dell’inclusione socio-lavorativa è un esperto dei progetti che riguardano lo sviluppo personale e professionale del soggetto in situazioni di svantaggio o disabilità, conosce gli strumenti che consentono l’attuazione delle opportunità sia lavorative che di inclusione sociale.

Attraverso le competenze fornite, è in grado di rilevare ed analizzare i bisogni della persona con attenzione alle diverse dimensioni della sua problematicità, affiancando l’utente nella raccolta di informazioni funzionali all’elaborazione di un progetto di inserimento lavorativo o alla costruzione di un percorso formativo.

Questa figura può trovare impiego in diverse strutture: dagli sportelli dedicati presso i servizi per il lavoro pubblici e privati, alle cooperative e organizzazioni no profit in cui ci si occupa dell’inserimento lavorativo di persone appartenenti alle categorie svantaggiate.

Programma Regione Puglia PASS LAUREATI

Pass Laureati è un voucher offerto dalla Regione Puglia attraverso fondi europei che mira a sostenere i cittadini pugliesi che, conseguita la laurea, intendono accrescere le proprie competenze realizzando il perfezionamento professionale in un’area prescelta attraverso la partecipazione ad un percorso di alta formazione.
Il bando è rivolto a soggetti che:

  • risultino iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni presenti nel territorio pugliese da almeno 3 anni
  • siano in possesso di un Diploma di Laurea (I livello) o della Laurea specialistica, o della Laurea conseguita secondo le regole del vecchio ordinamento
  • abbiano un reddito familiare non superiore ad € 35.000,00 e che non abbiano già fruito di borse di studio per Master post lauream erogate dalla Regione Puglia

Richiedi Informazioni




    Aderisci al progetto

    Diventa Partner del Parco Culturale Gruppo Fortis condividendo gli obiettivi e la mission del progetto: diffondere cultura.




      Chat
      Bisogno di Aiuto?
      Ciao,
      come possiamo aiutarti?